Sara Fiorentino & Tania Chinni, Laboratorio Diagnostico, Dipartimento di Beni Culturali, Università di Bologna. Dalla forma alla materia. Percorsi di studio dei vetri archeologici. Grazie all’AIAr – Associazione Italiana di Archeometria le due giovani esperte di Archeometria raccontano con parole semplici il loro lavoro. Obiettivo è sottolineare l’importanza del dialogo tra archeologia e archeometria per dare voce agli oggetti che costituiscono la cultura materiale e che, adeguatamente inseriti nel loro contesto storico e sociale, possono raccontare la storia dell’uomo. Protagonista di questa lezione è il vetro, sotto l’aspetto delle materie prime utilizzate e delle principali tecnologie di produzione e lavorazione.

;

 

Luciana Mandruzzato e le perle del Museo di Aquileia. Un appuntamento della serie #parlalesperto realizzata dal Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, in cui esperti e studiosi tra i più competenti in materia presentano i “tesori” del Museo, in un’inedita anteprima di quello che sarà presto visibile al secondo piano del #MANAquileia. Luciana Mandruzzato, archeologa specializzata nello studio del vetro antico e collaboratrice preziosissima del museo,  parla di perle, coloratissime e brillanti, realizzate in vetro.

 

Alberto Saroldi, “Altare andata e ritorno: spostamenti di uomini, opere e idee nella manifattura e produzione del vetro”.  Conferenza online per il Ciclo di Conferenze “Il Confine: Limite e Opportunità” organizzato dalla Direzione Regionale Musei Liguria del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e dall’Area Archeologica di Nervia.

Parte I – Altare e il vetro


Parte II – I vetrai di Altare nel mondo