Le sale di Villa Rosa ospiteranno, dal 18 dicembre 2021, la 12° edizione di Natale SottoVetro con la mostra “La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980”.
La mostra, tramite la selezione di più di 50 opere in vetro provenienti dalla vastissima collezione privata della storica vetreria artistica muranese, offre la possibilità di osservare lo straordinario sviluppo della sua manifattura. I Fratelli Toso, azienda a conduzione famigliare, fu la prima a recuperare le antiche tecniche artigianali e specializzarsi nell’antica lavorazione della murrina, diventata nel tempo il suo marchio di fabbrica. Contemporaneamente si cimentarono nella realizzazione di complesse produzioni artistiche come quella di un enorme lampadario per l’inaugurazione del Museo del Vetro di Murano, che garantì loro l’ottenimento della medaglia d’oro.
La mostra offre al pubblico un percorso storico-artistico in grado di delineare l’evoluzione del gusto e della moda del design del vetro italiano di quegli anni, in un bilanciato equilibrio tra la tradizione veneziana e la sperimentazione più innovativa propria della famiglia, caratterizzata da accostamenti cromatici e insoliti disegni in grado di esaltare le forme.
Le opere esposte saranno accompagnate da disegni e bozzetti provenienti dall’Archivio Storico della vetreria, dove si conservano documenti, fotografie e cataloghi relativi alla vita dell’Azienda sin dal secondo Ottocento. La mostra è organizzata in collaborazione con Il Mondo del Vetro e Caterina Toso.